Ingresso alla cerimonia: 5 consigli per farlo in grande stile

IN QUESTO ARTICOLO troverai:

Il momento dell’ingresso alla cerimonia è il più emozionante per la maggior parte delle spose. Anche quelle più tranquille e spavalde, che fino al giorno prima giurano di non commuoversi o agitarsi affatto il giorno delle nozze, cedono clamorosamente. E, te lo dico da wedding planner, vederle commuoversi e agitarsi quando si sta avvicinando il momento della cerimonia, è davvero emozionante.

In un attimo mi passano davanti i mesi trascorsi insieme, il percorso di conoscenza e crescita reciproca che abbiamo intrapreso e che ci ha portati fino a quel momento, a vivere quell’emozione.

Le sistemo l’abito, che sia perfetto per le foto che le verranno scattate durante il suo ingresso, le ricordo di camminare lentamente (tutte le spose iniziano a correre appena sfiorano la navata!), di guardare in alto e sorridere. E via, si entra in scena.

Oggi voglio parlarti proprio di questo: come organizzare un ingresso di stile per la tua cerimonia. Che sia religiosa, civile o simbolica poco importa. Riuscirai a sfruttare queste idee per tutte le situazioni.

Partiamo da un concetto importante. “Regola” vuole che lo sposo sia accompagnato dalla mamma e la sposa dal padre, eppure sappiamo bene che non è sempre possibile. Oppure, semplicemente, ci sono sposi alternativi che vogliono rompere le regole e stupire i loro invitati con un ingresso alternativo.

Ecco quindi le mie idee per te.

#1 SCEGLI LA PERSONA PIÙ VICINA A TE

Non è detto che la tua mamma (se sei uno sposo) o il tuo papà (se sei una sposa) sia la persona più vicina a te e con cui vuoi condividere un momento così importante e carico di emozioni come il tuo ingresso alla cerimonia. Stiamo parlando del tuo matrimonio! Meriti il sostegno e la vicinanza di chi più ami. Scegli quindi una persona che rappresenti a pieno l’idea di amore e sostegno per te. Può essere un fratello, una sorella, un amico o chiunque tu voglia. 

#2 MANO NELLA MANO CON IL TUO PARTNER

Questa soluzione è davvero la più romantica. Con chi condividere un percorso così importante se non il proprio partner? Mano nella mano, a percorrere la navata, come a segnare un passaggio dalla vita da fidanzati a quella da marito e moglie. Bello da vedere per i presenti, bellissimo per voi da condividere.

#3 IN COMPAGNIA DI TUO FIGLIO

Vuoi coinvolgere tuo figlio il giorno del tuo matrimonio? Tantissimi sposi-genitori avanzano questa richiesta più che comprensibile. Tenerlo al tuo fianco, durante l’ingresso alla cerimonia, lo farà sentire coinvolto sì, e allo stesso tempo tu ti assicuri di farlo sentire a suo agio. Ho visto tanti matrimoni in cui i figli degli sposi, a cui erano state affidate le fedi durante il corteo di nozze, si sono bloccati proprio nel momento di entrare in scena costringendoci a cambiare totalmente i piani. Al tuo fianco si sentirà al sicuro, e limiterai così questo rischio.

#4 CON IL TUO AMICO A 4 ZAMPE

Negli ultimi anni è esplosa una nuova moda: condividere il grande giorno con i propri amici a quattro zampe, tanto che alcuni ne hanno anche fatto una nuova professione: la wedding dog sitter. Anche tanti personaggi famosi hanno già approfittato di questa nuova tendenza, una fra tutti Paola Turani che ha scelto questo servizio per farsi consegnare le fedi all’altare dai suoi due cani. Ti ricordi quella scena, ha fatto il giro di Instagram ai tempi. Per il tuo matrimonio, scegli questa soluzione per percorrere la navata, durante il tuo ingresso alla cerimonia.

#5 ROMPI LE TRADIZIONI: ENTRA DA SOLO

Chi lo ha detto che debba per forza esserci qualcuno al tuo fianco in quel momento? Nessuno meglio di te stesso sa cosa sia più adatto a quel momento e solo tu sai come affrontarlo in tranquillità. Se sei una sposa e vuoi entrare da sola, afferra il tuo bouquet e percorri decisa la navata della cerimonia. Puoi scegliere di “riempire la scena” facendoti precedere da due piccole damigelle che lanciano petali a terra prima del tuo passaggio.

Come vedi, ci sono tante soluzioni che puoi mettere in atto per il tuo matrimonio. E sono certa che te ne verranno in mente tante altre. Ti basterà pensare alle persone che più ti sono vicine, a quelle con cui vuoi condividere un momento così importante, e troverai sicuramente la persona giusta per te. In caso contrario, ricorda, la persona più importante per te stesso SEI TU e sono certa tu possa affrontare questo percorso anche da solo.

E ora dimmi, quale tra queste metteresti in pratica per il tuo matrimonio?

Hai letto questo articolo e vuoi piÙ informazioni? Hai una domanda?

Scrivici subito, ti risponderemo in un lampo!

TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO? DAI UN VOTO!
5/5

ALTRO DAL NOSTRO MAGAZINE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ricevi gratuitamente "l'AltraGuida"

Le guide e i consigli settimanali di AltroSenso che ti aiutano ad organizzare il tuo matrimonio e renderlo perfetto